Un grande classico, mettiamoci le ... mani

CURA DELLE UNGHIE NATURALI – La manicure classica sta vivendo un ritorno in grande stile, è un trattamento che non richiede ingenti investimenti e la postazione di lavoro si può ricavare facilmente.

Esistono due principali tipologie di manicure: quella classica e quella avanzata. Per la manicure classica (o di base) non è necessario disporre di una strumentazione sofisticata, è sufficiente investire un po' di tempo in pratica ed esercizio.


Ecco tutti gli step per eseguirla a regola d’arte:

1 Lavarsi le mani e disinfettarle con un detergente specifico.

Quando si esegue un lavoro manuale si parte da un materiale grezzo e si arriva ad uno raffinato: per questo prima di continuare è opportuno accorciare le unghie e portarle tutte alla stessa lunghezza.

2 Proseguire dando alle unghie la forma desiderata con una lima grit 240, poi lucidarle con un buffer grit 240. Questa tipologia di manicure prevede l’uso della lima tradizionale, invece che della fresa (manicure avanzata).

3 Applicare ora sulle cuticole un prodotto emolliente e lasciarlo agire per un paio di minuti.

4 Quando le cuticole si saranno ammorbidite, spingerle indietro con uno spingi-cuticole in metallo o un bastoncino in legno d’arancio; fare attenzione a non esercitare troppa pressione e a non spingere troppo in profondità.

5 Se le cuticole sono particolarmente “invadenti”, tagliarle con estrema delicatezza e attenzione usando un apposito taglia-cuticole.

6 Levigare poi la lamina ungueale con un buffer grit 240, in modo da conferire all’unghia un aspetto uniforme e stendere un prodotto rinforzante a base di cheratina, che donerà alle unghie un aspetto molto curato.

7 Applicare un prodotto specifico, come una crema a base di acidi della frutta.

8 Come tocco finale applicare qualche goccia di olio sulle cuticole e massaggiare le mani con una maschera adatta al tipo di pelle.


E' una buon idea ? se vi piace fateci avere i vostri commenti.

il team di BBM Esthetique

3 visualizzazioni