• BBM ESTHETIQUE Team

La Tecnologia in soccorso dell'invecchiamento


Tutti gli esseri viventi vanno incontro all’inevitabile trasformazione fisiologica denominata “INVECCHIAMENTO” . La pelle è l’organo più esteso del corpo umano e con il suo prezioso ruolo di involucro protettivo e con la costante esposizione alle insidie dell’ambiente esterno subisce un processo irreversibile di “usura”

I segni dell’invecchiamento iniziano a manifestarsi in età adulta ed interessano i diversi strati cutanei della pelle; epidermide, derma e ipoderma.

Cosa accade esattamente?

Il processo di rinnovamento cellulare rallenta, la produzione di sebo e la capacità di trattenere l'idratazione diminuiscono e per questo la pelle diventa più secca e fragile. Inoltre diminuisce la produzione di collagene, elastina e acido ialuronico, con la conseguente alterazione del tessuto connettivo. I cambiamenti interessano anche il tessuto adiposo, o grasso sottocutaneo, con perdita di volume ed effetto "scavato" che interessa soprattutto le guance.

Già verso i venticinque anni, quando la pelle si presenta fresca e compatta, iniziano a rallentare le funzioni vitali Fortunatamente è possibile contrastare e rallentare questo fenomeno naturale.

Per comprendere meglio come, è importante fare un distinguo tra l’invecchiamento di tipo cronologico e quello di tipo fotoindotto.

L’invecchiamento cronologico procede secondo un programma predeterminato a livello genetico e i nostri comportamenti non influiscono in modo significativo sulla sua velocità di progressione.

L’invecchiamento fotoindotto è la conseguenza di fattori esterni legati all’ambiente in cui si vive e alle abitudini comportamentali, quindi molto dipende da noi e dal nostro stile di vita.

Nella donna poi, si aggiunge anche un’influenza di tipo ormonale che accentua i segni dell’età. Con il calo di estrogeni, dovuto alla menopausa, accelera il suo invecchiamento.

Quali sono i segni di invecchiamento? Perché la nostra pelle invecchia?

I primi segni di invecchiamento li possiamo notare sul viso attraverso la manifestazione di microrughe, lieve accentuazione delle linee di espressione, scarsa luminosità ecc. Successivamente si trasformano in segni accentuati di invecchiamento come rughe profonde, pelle secca e sottile.

La nostra pelle invecchia per numerosi motivi: alcuni inevitabili e altri su cui è possibile intervenire. La prima causa di invecchiamento cutaneo si chiama stress ossidativo ovvero lo sbilanciamento tra quantità di radicali liberi prodotti e le difese anti ossidanti della cute.

Modificando alcuni comportamenti è possibile rallentare l’invecchiamento. Riduciamo o evitiamo il fumo, moderiamo l'esposizione al sole e proteggiamoci in modo adeguato, mangiamo con moderazione bilanciando i cibi, facciamo attività’ fisica regolare. Riflettiamo su questo perchè è un grande aiuto al nostro benessere fisico.

Si è notata una riduzione dell’attività dei fibroblasti, ovvero le cellule del derma che producono collagene, elastina, acido ialuronico, responsabili della struttura della pelle. I Fibroblasti per mezzo di una speciale proteina ( Klotho ) favoriscono i meccanismi di riparazione e detossificazione, mantengono le cellule più vitali ed efficienti, in altri termini “giovani”.

Mani, collo, viso, palpebre, gomiti e capelli sono le parti del nostro corpo più esposte e soggette a invecchiamento precoce e ad inestetismi.

Per porvi rimedio chiediamo aiuto alla nostra Estetista di fiducia che fa della sua professione un’arte.

Se interveniamo per tempo e con una specifica educazione sull’utilizzo dei prodotti cosmetici, il fenomeno dell’invecchiamento rallenta e ci permette di mantenere più a lungo la lucentezza e compattezza della pelle e un corpo che esprime una forma invidiabile.

Grazie alla tecnologia il fenomeno dell’invecchiamento preoccupa meno e la qualità della vita è notevolmente migliorata.

Oggi il centro estetico è un concentrato di alta tecnologia ed è dotato di strumenti all’avanguardia. La preparazione tecnica e tecnologica delle estetiste ha raggiunto livelli impensabili, in grado di somministrare i trattamenti estetici avanzati con l’utilizzo competente di macchinari anche piuttosto complessi.

Gli istituti moderni coniugano capacità manuali con il meglio che la tecnologia possa offrire, strumenti capaci di soddisfare le esigenze più varie di uomini e donne

Quali sono le tecnologie più usate negli istituti?

Lo abbiamo chiesto ad alcuni Istituti che utilizzano le macchine di Dermosistemi il marchio di Isopharma Bioengineering una divisione del Gruppo industriale Isopharma

Luce Pulsata e Laser:

Una tecnologia usata spesso nei centri estetici è lo strumento di epilazione che per mezzo di una luce sequenziale ad alta potenza, produce una azione termica incontrando la melanina e cauterizzando i capillari che irrorano il bulbo pilifero. Oltre ad agire su uno degli inestetismi più odiati da donne e recentemente dagli uomini, la peluria del corpo, offre anche un utile e naturale azione anti age.

Il fascio di luce trasmesso dalla lampada (fotobiostimolazione) stimola la produzione di vitamina C in grado di contrastare i radicali liberi, agevolando la produzione di collagene ed elastina, naturale protezione della pelle.

Il Collagene dona forza e tonicità, l’Elastina dona elasticità e morbidezza e infine i polisaccaridi mantengono l’idratazione (produzione di acido ialuronico).

Radiofrequenza:

La seconda tecnologia usata nei centri estetici è la radio frequenza, una macchina che attraverso la generazione di impulsi elettrici sviluppa diatermia all’interno dei tessuti per stimolare i meccanismi naturali di rigenerazione e regolazione della pelle.

La diatermia scaldando in profondità e dall’interno il tessuto crea shock termico agendo sulle proteine, così da produrre nuove fibre di collagene ed elastina processo chiamato neo collagenesi. Inoltre attraverso la vaso dilatazione ed effetto lipolitico avviene un compattamento e riduzione dei tessuti adiposi e quindi si svolge una azione lipolitica.

Viene utilizzata per :

riduzione della profondità delle rughe con effetto filler non chirurgico;

riduzione delle piccole cicatrici che si possono creare sulla pelle causati da esiti di acne non adeguatamente trattata.

Lassità cutanee del profilo mandibolare, lassità cutanee del sottomento e collo, delle guance e delle palpebre

Trattamento dell’acne attiva

Trattamento delle smagliature

Inoltre viene utilizzata per trattamenti corpo in particolare per la cellulite senza contro indicazioni e con una metodica non invasiva non chirurgica e indolore.

I vantaggi sono :

effetto lifting naturale e duraturo;

Trattamento non invasivo, sicuro e senza reazioni indesiderate, tempi di trattamento veloci e senza dolore, indipendente dal fototipo e applicabile durante tutto l’anno e non comporta tempi di recupero post trattamento.

Idroelettroforesi Transdermica:

La terza tecnologia più usata delle estetiste è una macchina che nutre la pelle attraverso il fenomeno della infusione transdermica.

Di cosa si tratta?

Attraverso la generazione di impulsi elettromagnetici (idroelettroforesi transdermica) favorisce la creazione di elettropori, piccole aperture della membrana cellulare che compone il tessuto cutaneo usate per far penetrare i principi attivi formulati appositamente all’interno delle cellule, per apportare una maggior quantità di nutrimento.

Viene usata per :

cura della cellulite

cura delle smagliature

tonificazione del viso e del corpo

trattamenti anti-age

trattamenti rigeneranti della pelle

Vibroendomassaggio:

La quarta tecnologia usata in istituto ha il compito di allenare la pelle stimolando attraverso una attività chiamata vibro endo presso massaggio, il tessuto cutaneo, attivando in profondità l’attività cellulare addormentata, mediante una stimolazione meccanica dell’epidermide. Sfrutta l’effetto del vuoto con l’obiettivo di migliorare il sistema micro capillare ed esplicare un’azione antinfiammatorie e antiedemigena

Come funziona?

Una camera a tenuta d’aria in grado di alternare fasi di depressione e compressione in modo da sollecitare vigorosamente la circolazione venolinfatica, dando luogo ad un effetto simil ventosa responsabile di un maggior afflusso sanguigno e di ossigeno nella zona trattata, in modo da favorire un rapido turn-over cellulare ed eliminare i cataboliti.

Le fasi di lavoro della tecnologia sono : una fase di suzione, pausa e una spinta. La pressione negativa/positiva sull’area trattata crea zone di tensione o stretching sulla superficie cellulare.

Viene utilizzata per :

adiposità localizzate e la cellulite

elasticità della cute

attenuazione delle rughe e le borse sotto gli occhi

drena e stimola i muscoli

elimina gli indolenzimenti

attenua le smagliature

recupera i prolassi tissutali

​​

Altre tecnologie utilizzate in istituto sono :

Pressomassaggio, Ultrasuono, Lipolaser ecc. e su queste torneremo la prossima volta.

L’obiettivo di ogni centro estetico è di creare un percorso lineare e efficace nei trattamenti per contrastare attenuare e rallentare gli effetti del tempo che passa.

BBM Esthetique Suggerisce il trattamento corpo completo con la tecnologia Dermosistemi.

#bbmesthetique #radiofrequenza #dermosistemi #H6RF